’89 domande a Populous – Producer & Dj

Nome? Andrea Mangia (@populousmusic).

Età? Ho l’età giusta per skippare domanda.

Che lavoro fai? Mantenuto con velleità artistiche.

Cosa hai studiato? Sono laureato in Musicologia.

Se potessi essere il protagonista di un film quale sceglieresti? Joseph Gordon-Levitt in Mysterious Skin.

Se dovessi formare la band migliore di tutti i tempi da chi sarebbe composta? Da Prince che suona tutti gli strumenti.

Ed una di musicisti a noi contemporanei? Dai Khruangbin che suonano hip-hop e Q-Tip che ci rappa sopra.

Buy here

Pensi che Hegel abbia ragione a porre la musica come arte ad un livello superiore, o pensi che le arti figurative, soprattutto a livello emozionale, siano sullo stesso piano? In un certo senso la musica racchiude già tutto.

Se potessi scegliere in che epoca preferiresti vivere? Nel 1969.

Se potessi passare una giornata con un personaggio storico chi sceglieresti? Federico Fellini.

Quali sono le persone che ti hanno più ispirato? Mi ispirano le storie, raramente le persone.

Se potessi parlare in mondo visione per 15 minuti cosa diresti? Ripeterei per 15 minuti che la gente ha rotto il cazzo di mandare a puttane questo pianeta con la sua strafottenza e la continua voglia di arricchirsi a discapito di natura e ambiente.

Chi è per te il miglior dj/producer di adesso? Era SOPHIE e continuerà ad esserlo per molto tempo ancora. Lei viveva nel futuro.

E della storia? Non saprei, forse gli Autechre.

Se dovessi scegliere un dj che suonasse una tua canzone chi sceglieresti? I Soulwax.

La tua produzione di cui vai più fiero? Desierto”.

La più apprezzata dal pubblico? Forse “Azul Oro” assieme ad Ela Minus.

Ti piacciono I Jesus and Mary Chain? Moltissimo, visti anche dal vivo con due tappi per le orecchie grossi quanto quelli del prosecco.

La canzone, o le canzoni, che non devono mancare in un dj set? Qualsiasi produzione della DeeWee.

La richiesta che ti fanno più spesso in console? A dire il vero non succede da un po’, ma anni fa avevo una sfilza di aneddoti niente male.

Il club o la festa più bella in cui hai suonato? Tropico Festival ad Acapulco.

Ristorante e bar preferiti nella città dove vivi? Bar Quanto Basta, ristorante 3 Rane.

E nella tua città natale? È un paesino di 3000 anime, a malapena c’è una farmacia.

Quale era il tuo cartone preferito di quando eri piccolo? Mila & Shiro (sì, sono gay).

Cosa non puoi vedere addosso ad un uomo? Direi i vestiti, sono naturista convinto.

E ad una donna? Ognuno si senta libero di portare quello che preferisce, basta che lo faccia con stile.

Il momento in cui ti sei sentito professionalmente realizzato? Quando Christine and The Queens mi ha chiesto un remix.

Credi nell’esistenza del concetto di bellezza oggettiva o pensi che esista solo quella soggettiva? Quello laureato in filosofia è mio padre. Io al massimo posso dirti se un pezzo è buono oppure no.

Che lavoro fanno i tuoi? Mia mamma era caposala in pediatria e mio padre un educatore di ragazzi diversamente abili.

Dove andavi in vacanza da ragazzo? Grecia, Sicilia, Costiera Amalfitana. I miei sempre fantasiosi perché dal Salento si spostavano in luoghi tutto sommato simili, mai una montagna d’estate, una capitale europea. Mai. Tutte ste robe son venute dopo.

Dove vai in vacanza ora? Ora come ora andrei in vacanza anche nel bnb di fianco casa mia. 

Hai mai provato qualche droga? Ma che domanda è? Ovvio.

Se sì quali? Tutte tranne eroina, meth e qualcos’altro di peso.

Qual è la tua preferita? L’mdma.

Quale usi più spesso? Non mi drogo più da un pezzo.

Puoi darci una definizione di arte? L’arte non si definisce, si crea.

Credi che il binomio arte e droga sia solo un cliché? Il più delle volte.

Cosa consiglieresti a chi vuole fare il tuo mestiere? Di fare parallelamente un corso di gelataio.

Cosa avresti fatto se non avessi fatto il tuo mestiere? Professore universitario.

Secondo te nel mondo della musica ci sono più raccomandati o gente di talento? In quella italiana la risposta è banale.

L’argomento di cui sei più esperto? Ora sono totalmente virologo.

Sei mai stato innamorato? Certo che sì, donne e uomini. 

Ora sei innamorato? Sì.

Hai qualche vinile di valore? Mio padre ne avrà più di qualcuno. Io non so neppure cosa posseggo. Non faccio mai le quotazioni.

Ti ricordi un tuo set particolarmente riuscito? Se sì dove stavi suonando? Di solito quelli meglio riusciti sono sempre quelli dove ero ubriaco fradicio. È davvero una roba stupida da dire, ma se sono felice e vedo che la serata gira, continuo a bere finché qualcuno non mi riporta in hotel.

L’associazione fra droga e discoteca secondo te è sensata? Direi di sì.

Dove vivi? D’inverno a Bassano del Grappa, d’estate a Lecce.

Di dove sei? Salentino per 3/4, Amalfitano per il quarto restante.

Pensi la cultura sia a prescindere un bene per un individuo o credi che in alcune sue declinazioni faccia perdere all’uomo la sua purezza? La cultura fa perdere purezza solo se il soggetto è un rincoglionito.

Che lingue parli? Italiano, inglese e veneto.

Film preferiti? Magnolia.

Canzoni preferite? Across The Universe rifatta da Fiona Apple.

Band preferite? Portishead.

Una band famosa che non ti piace? I Coldplay.

Libri preferiti? L’autobiografia di Miles Davis.

Autori preferiti? Douglas Coupland.

“Limonov non è un’invenzione letteraria ma, come dimostra Zona Industriale, un uomo in carne e ossa che ha vissuto una vita avventurosa che è già leggenda. Da leggere assolutamente”
Vittorio Sgarbi
Buy here

Puoi farci una lista di almeno 5 persone famose che vorresti fra il pubblico ad un evento dove stai suonando se potessi scegliere?  Vorrei solo gente presa bene, delle celebrità non me ne è mai importato nulla.

Se potessi scegliere un luogo qualsiasi in cui suonare quale sceglieresti? In un sottomarino.

Pensi che la fama ti abbia cambiato come persona? Quale fama scusa?

Hai mai fatto sesso con più persone? Sì.

Il posto più strano in cui l’hai fatto? In una piazzola di sosta mentre un poliziotto mi puntava un faro in faccia attraverso il finestrino.

L’esperienza più folle che hai vissuto? Essere denunciato da una donna per molestie sessuali il primo giorno di lavoro, quando facevo la commessa da Zara. Lei ovviamente viveva in un mondo tutto suo.

Se sei etero la cosa più hot che hai fatto con qualcuno del tuo stesso sesso, se sei gay con qualcuno del sesso opposto? Ho fatto qualsiasi cosa con chiunque. 

Personaggio dello show business preferito? Antonella Clerici.

Puoi definirti con un aggettivo? Bilancia.

Buy here

 Serie tv preferite? Will & Grace.

Se fossi un animale quale vorresti essere? Polipo.

Il dj più pazzo che conosci? Clap Clap.

La persona del mondo della musica con cui sei più legato? Le persone con cui collaboro più spesso sono anche mie amiche nella vita reale. I nomi sono i soliti.

Populous & Ketama 126
Carlo Pastore, MYSS KETA e Populous
Populous & Marcelo Burlon
Populous & Protopapa
Populous & Zinhle Jiyane

Hai mai pagato per fare sesso? Se sono mai stato pagato? Non ho capito la domanda.

Hai qualche orientamento politico? Ussignur… 

Personaggio politico preferito? Obama.

Hai mai preso due di picche? Sì certo.

Hai mai tradito in amore? Sì.

Hai mai tradito un amico? Non per cose serie.

Ti ricordi il primo disco che hai comprato? Violator” dei Depeche Mode.

Quando hai capito che ciò che fai ora sarebbe stato il tuo lavoro? È successo quando mi hanno proposto di restare in università. Dovevo scegliere e ho scelto.

 Hai qualche rimpianto su cose che avresti voluto fare ma non hai fatto? Se sì quali? Troppe.

 Hai qualche rimorso per qualcosa che hai fatto ma che avresti dovuto fare diversamente? Se sì quali? Troppe.

La cosa più costosa che hai rubato? Mai rubato, è una delle cose che detesto più al mondo.

Fai mai per Instagram cose che altrimenti non faresti? In realtà dovrei usare ig da coglione come tutti e invece ho sempre sto cazzo di low profile che non fa ingranare mai.

Cosa pensi degli influencer? La maggior parte sono delle nullità, ma alcuni secondo me spaccano davvero. Massimo rispetto per loro.

Ti consideri un influencer? Zero.

Quanto tempo passi su Instagram guardando le statistiche del tuo profilo? Non so neppure da dove si vedano. Non me ne frega un cazzo, honestly.

 La sera in cui hai speso più soldi per divertirti? Di solito quando vado negli stellati, dove se mangio bene non mi diverto molto, provo solo piacere. Mentre quando mangio di merda spendendo una barca di soldi rido perché so che parlerò male di quella sera per settimane.

 La persona più intelligente che conosci? I miei amici, mediamente, lo sono tutti.

Ti reputi intelligente? Lo dicono. Ed io, essendo credulone, ci credo. 

 A che ora vai a letto generalmente? Negli ultimi mesi ho abbassato la media di almeno un paio d’ore.

 A che ora ti svegli? Negli ultimi mesi mai dopo le 9.

Pensi che il carcere, inteso come privazione della libertà di un soggetto, sia una soluzione corretta per un individuo che viola le leggi della società, oppure pensi che presupponga un’accettazione di partecipazione al contratto sociale che alcuni individui potrebbero non volere? Dipende dal reato. Certi soggetti preferisco sapere che siano rinchiusi. 

Quale potrebbe essere per te una soluzione alternativa al carcere? A breve potrebbero essere i pianeti vicini.

 Città preferita nel mondo? Parigi.

 Credi in qualche religione? Zero.

 Di chi vorresti essere amico? Arisa.

 La prima cosa che faresti se vincessi alla lotteria? Donerei parte di quei soldi nella ricerca medica.

 La cosa che ti piace di più fare? Camminare.

 Il tuo piatto preferito? Pizza.

 Hai qualche fobia? Le scutigere, le blatte e i topi.

Ultimo libro che hai letto? Un libro in inglese su come arredare i giardini. Non ricordo il nome.

Il tuo brand preferito? Prada.

La cosa materiale più preziosa che possiedi? La mia casa.

Cosa bevi al bar? Mezcal e Gin Tonic.

Con cosa fai colazione? Mi piace la granola con il latte di mandorla (o avena), spremuta di pompelmo e caffè. 

L’ultimo viaggio che hai fatto? Roma.

La tua giornata tipo? Mai sesso di prima mattina (lo odio!), colazione abbondante, passeggiata al mare o in montagna, pranzo velocissimo, cena in un ristorante costoso, sesso prima di dormire.

Il tuo miglior talento? Sembrare ricco.

Il tuo peggior difetto? Sono insicuro e ipocondriaco.

Artista preferito? Manu Chao.

Le tue icone di stile? Frank Ocean.

Il capo d’abbigliamento per cui hai speso più soldi? Forse delle scarpe di Acne.

Sei impegnato? Sì.

Se potessi scegliere qualcuno che ti followasse su Instagram chi sceglieresti? Tyler.

Se dovessi scegliere una persona famosa con cui passare una notte chi sceglieresti? Charli XCX.

E per una relazione? Avere una relazione significa conoscere bene una persona, per questo non saprei davvero cosa dire.

Buy here

Se ti regalassimo un week end in cui puoi fare ciò che vuoi e dove vuoi cosa faresti? Vorrei andare in Islanda, affittare un auto e girare per due giorni ininterrottamente.

Conosci qualche persona realmente razzista? A volte anch’io lo sono. Secondo me tutti un po’ lo siamo, per motivi diversissimi. Il razzismo è una cosa molto subdola, per questo pericolosissima.

Cosa pensi del matrimonio? È una stronzata.

Credi nell’amore eterno? Sì, certe persone non le smetteremo mai di amare, anche se saranno lontane, morte, se ci avranno mollato o se noi abbiamo mollato loro. 

Credi che i social abbiano influito nel rendere i rapporti di coppia meno stabili? Non più di tanto.

Pensi che in certi ambienti, soprattutto in quelli in cui ritroviamo fama e denaro, vi sia carenza di determinati valori? Nella maggior parte dei casi è così.

Buy here

Il concetto di democrazia attuale per te è una cosa sensata? A volte la democrazia è così detestabile. 

Qual è la tua posizione su un’ipotetica dittatura illuminata che possa indirizzare il bene delle persone? Per esempio… :)))

Se possiamo considerare il denaro e l’economia una sovrastruttura creata dall’uomo, e così gli effetti su questa derivanti dalla produzione di denaro da parte dello Stato, altra entità convenzionale e fittizia, cosa impedisce di dare a ciascuno quanto necessario per la sussistenza in una società globalizzata basata principalmente sullo scambio di beni dal valore reale con beni dal valore nominale quale appunto il denaro? Se ci pensi è pazzesco. Anche io spesso mi domando questa cosa. Non ho mai alcuna risposta.

Buy here your commercial on the1989

C’è chi sostiene che la pena di morte sia una non pena, nel senso che nel momento in cui la pena va ad essere eseguita, il soggetto che dovrebbe subirla non esiste più in virtù della pena stessa, comportando conseguentemente però un’ingerenza nella vita dei soggetti vicini al condannato, che diventerebbero a quel punto i veri soggetti passivi della fattispecie, cosa pensi al riguardo? È un argomento moooolto delicato. L’ergastolo e la pena di morte vengono spesso confuse. Credo che in alcuni casi la pena di morte sia un ingiusto privilegio. Mentre l’ergastolo per altri aspetti può essere davvero troppo duro. Non so. Dipende anche qui da soggetto a soggetto.  

Pensi che la cultura in mano una persona stupida possa rappresentare talvolta un problema? Direi proprio di sì.

Qual è il tuo pensiero sull’esito dell’esperimento di Banksy in cui ha venduto per pochi dollari le sue opere per strada? Pensi che generalmente agli occhi di un osservatore il valore di un’opera sia dato dal contesto in cui la si vede? Purtroppo spesso è così.

Pensi che sia corretto dire che il mercato dell’arte definisce ciò che è considerabile arte e cosa no? Purtroppo spesso è così.

Conosci più uomini o più donne intelligenti? LOL.

Provi invidia per qualcuno? Se sì per chi? Invidia solo per i grandi sportivi, tipo Federer.

Buy here

La cosa che più ti fa incazzare nel mondo d’oggi? L’ignoranza.

Il bene materiale che più desideri ed invidi? Una casa in montagna.

La dote che vorresti avere e che non hai? L’intraprendenza.

Quanto conta per te il denaro da 1 a 10? 5.

Della musica di questo periodo storico secondo te rimarrà qualcosa nel futuro? Se sì puoi farci qualche esempio di canzone di cui ci ricorderemo? Rimarranno secondo me le cose più estreme, più matte, tipo SOPHIE, Arca, Rosalia. Rimarrà Frank Ocean. E rimarrà tanto reggaeton e, sinceramente, sono pure felice. Meglio il reggaeton che l’indie italiano demmerda.

Si vive meglio sapendo più cose o ignorandole? Non fare mai questa domanda ad un ipocondriaco.

Se potessi avere un super potere quale sceglieresti? Scomparire.

Se potessi leggere quest’intervista di qualcuno che conosci chi sceglieresti? MYSS sicuro, ma l’avete già intervistata. Forse Venerus? Mi sembra pazzo abbastanza per dare risposte super belle.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *